Perché registrare un marchio

La registrazione di un marchio o di un logo è un passo importante nella strategia di marketing e nella tutela del business di un’azienda. Il proprietario di un marchio registrato ha la legittima possibilità di impedire concretamente a chiunque la possibilità di utilizzare in qualsiasi modo lo stesso marchio (o delle copie simili) per la commercializzazione di beni o servizi.

La funzione primaria svolta da un marchio registrato o meno è quella di identificare in modo certo il prodotto o il servizio fornito da un'impresa, in modo da renderlo immediatamente distinguibile rispetto a tutti gli altri prodotti simili o uguali presenti sul mercato.

Valore intrinseco del marchio

Un marchio consente al consumatore di individuare all’istante il bene di proprio interesse, dando la possibilità all’impresa di costruire un profondo rapporto di fidelizzazione con i propri clienti.

Il valore di un marchio cresce nel tempo ed è per questo motivo che le imprese dedicano ingenti risorse nella realizzazione e commercializzazione dei marchi registrati identificativi dei propri prodotti. Registrare un marchio vuol dire acquisirne i diritti di proprietà, utilizzo ed esclusiva.

Domande frequenti

Il precedente uso di fatto di un marchio non garantisce protezione da indebite utilizzazioni da parte di soggetti terzi. Soltanto la registrazione marchio dà il diritto al proprietario di impedirne a chiunque l’indebito utilizzo sia in ambito nazionale che estero.
Ogni utilizzo improprio o inadeguato di un marchio non registrato, da parte di soggetti terzi, può comportare gravi danni economici per l’impresa che possono concretizzarsi principalmente nella perdita di clientela o lesione dell’immagine aziendale, con conseguente diminuzione di quote di mercato acquisite e compromissione degli investimenti fatti nel tempo.
La legge stabilisce che la tutela giuridica del marchio registrato possa decorrere dalla data del primo deposito della richiesta di registrazione.
Tale decorrenza però in realtà ha valore retroattivo e sarà concretamente efficace soltanto dal momento in cui l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) avrà formalmente registrato il marchio depositato con il rilascio della relativa attestazione.
Pertanto durante il lasso di tempo che intercorre tra la data di deposito della richiesta e la data di avvenuta registrazione, il marchio potrà essere legittimamente definito “in fase di registrazione” ma non avrà il valore legale del marchio registrato.

Marchiovero ti offre la possibilità di verificare gratuitamente online e senza nessun impegno che il tuo marchio non sia già stato registrato.

Per qualsiasi informazione, chiarimento o curiosità contattaci all’indirizzo info@marchiovero.it oppure al numero verde 800 810 110

Verifica e preventivo gratuiti

Nessun obbligo di acquisto.

Deposito marchio a partire da €180

La procedura viene completata in tre giorni lavorativi.

Invio della documentazione

di avvio della procedura di registrazione del marchio.

Affidati ai professionisti del settore

La professionalità e la forza di un'azienda con 40 anni di esperienza in ambito burocratico a tua disposizione.

Consulenza gratuita

Non esitare a chiedere chiarimenti o a sottoporre i tuoi dubbi al nostro team di esperti. Chiamata gratuita tramite numero verde 800 810 110

Tutela e controllo del marchio

Controllo e monitoraggio del tuo marchio registrato eseguiti da un'apposita divisione investigativa specializzata.

Assistenza legale

I nostri legali ti supporteranno in ambito stragiudiziale e giudiziale per contraffazione, plagio o opposizione alla registrazione.

Progettazione del logo grafico

Contattaci se hai bisogno di un nuovo logo che sia in linea con l'immagine e filosofia aziendale oppure vuoi rinnovare un logo esistente.

Marchio nazionale o internazionale

A seconda della propria scala di business può essere utile registrare un marchio anche al di fuori del territorio nazionale.